Branciforti – Asd Città di Gangi 1-1

27.10.2015 17:18

Branciforti – Asd Città di Gangi 1-1
Branciforti: Tricarichi, Leanza, Aniceto, Bruno, Scordo, Pirronitto, Campagna, Ilardo (46' Garofalo), Lo Pumo (64' Geraci), Inveninato, Screpis.
Asd Città di Gangi: Puglisi, Bevacqua, Brucato, Miserendino, Blando, Nasello (89' Arona), Seminara, Duca, Monaco, Coulibaly (74' Dino), Alaimo (58' Callari).
Gol: Nasello (Gangi), Aut. Bevacqua (Branciforti)
Ammoniti: Scordo, Leanza, Screpis, Campagna (Branciforti), Monaco (Gangi).
Espulsi: 70' Scordo
Si anticipa al sabato al Nino Carosia di Leonforte, dove il Branciforti ospita la capolista Asd Città di Gangi. Da sottolineare la massiccia presenza dei sostenitori ospiti, per i quali però è stato possibile solo in parte seguire la partita dagli spalti, in seguito alla reclusione, ovviamente con tanto di pagamento del biglietto, del gruppo di ultras alle spalle di una delle due porte del campo sportivo, in condizioni di visibilità pessime. Entrambe le compagini scendono in campo da imbattute generando grandi aspettative, ma dando vita ad una partita non esaltante, condizionata probabilmente dal campo pesante, che ha visto la prima e la terza della classe dividersi la posta in palio. La prima occasione arriva al 6' su una punizione di Inveninato troppo debole e poco angolata per sorprendere Puglisi, conclusione che rimarrà l'unica nello specchio della porta in favore del Branciforti per tutti i 90'. Tuttavia il primo quarto d'ora vede i padroni di casa più propositivi: ci prova due volte Ilardo, senza però inquadrare il bersaglio, e una volta Screpis da fuori, con Miserendino che ribatte il tiro. La prima conclusione ospite arriva al 27' con Seminara, che calcia debolmente una punizione dai 25 metri, ma più passano i minuti e più l'Asd Città di Gangi prende coraggio impossessandosi del pallino di gioco. Al minuto 35 azione personale di Coulibaly che viene steso al limite dell'area guadagnando un calcio di punizione e dalla panchina giallorossa la scelta del tiratore ricade su Riccardo Nasello: intuizione azzeccata quella di mister Scavuzzo, ripagato da un'esecuzione magistrale di Nasello che col mancino spedisce il pallone proprio nel sette, lasciando impietrito Tricarichi che non ha scampo sul suo palo. Tre minuti più tardi azione fotocopia di Coulibaly e altro calcio da fermo conquistato nella stessa zona di campo, stavolta è Monaco ad incaricarsi della battuta ma il suo tiro viene annientato dalla barriera. Proprio nel momento migliore però arriva la doccia gelata per gli ospiti: cross dalla sinistra di Inveninato, a scavalcare i due centrali giallorossi, sul quale Bevacqua chiude la diagonale e colpisce il pallone trafiggendo Puglisi alla sua destra. Cade, dunque, dopo 400 minuti l'inviolabilità della porta dell'Asd Città di Gangi. Nulla dopo il pareggio, con le squadre che rientrano negli spogliatoi sul punteggio di 1 a 1. Nella ripresa le due squadre scendono in campo ancora più accorte del primo tempo, ma il Branciforti dopo appena 9 minuti ha l'occasione per andare in vantaggio: su una palla messa in mezzo dalla linea di fondo che attraversa tutta la linea di porta, Lo Pumo, appostato sul secondo palo, impatta riuscendo incredibilmente a mandare la sfera sopra la traversa. Al 70' costa caro l'ennesimo fallo a Scordo, che si vede estrarre il secondo giallo ed il conseguente cartellino rosso per somma di ammonizioni. Il secondo tempo regala veramente poche emozioni, da qui alla fine segnaliamo un'occasione per parte con Callari, per il Gangi, che al minuto 80 viene lanciato in profondità ma non riesce ad indirizzare il pallone verso la porta da posizione defilata e con Garofalo, per il Branciforti, al secondo dei 3' di recupero che entra in area ma viene fermato da una grande chiusura di Brucato. Pareggio giusto quello maturato fra Branciforti e Gangi, con i locali che hanno saputo annullare l'inferiorità numerica dei minuti finali e gli ospiti che avrebbero forse potuto osare di più nella fase conclusiva della gara, ma che comunque conquistano un pareggio su un campo dove, a nostro avviso, in pochi andranno a far punti.
Gigi Virga

https://www.madoniepress.it/mp-prima-categoria-lrsquo;asd-cittagrave;-di-gangi-mantiene-primato-e-imbattibilitagrave;-6889.asp#sthash.BP2p4HfX.dpuf